Disfunzione erettile

La disfunzione erettile, viene definita come “l’incapacità del soggetto di sesso maschile a mantenere un’erezione sufficiente a condurre un rapporto soddisfacente”.

Viene distinta in “primaria” o “secondaria” rispettivamente se la disfunzione si è manifestata fin dall’inizio dell’attività sessuale del soggetto o se è invece intervenuta in un secondo momento, successivamente a un periodo di vita sessuale soddisfacente. Si parla inoltre di disturbo “generalizzato” o “situazionale” a seconda se è sempre presente nell’attività sessuale dell’uomo o soltanto in determinate situazioni, attività o partner. Può infine essere di natura prevalentemente psicologica o organica.
Approfondisci su Wikipedia

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato