Curcuma precauzioni e avvertenze

Precauzioni speciali e avvertenze nell’utilizzo della curcuma


Gravidanza e allattamento

Durante la gravidanza e durante l’allattamento al seno, la curcuma è sicura se assunta per via orale in quantità che si trovano comunemente nel cibo. Tuttavia, la curcuma è LIKELY UNSAFE se assunta per via orale in quantità medicinali durante la gravidanza. Potrebbe favorire un periodo mestruale o stimolare l’utero, mettendo a rischio la gravidanza. Non assumere quantità medicinali di curcuma in caso di gravidanza. Non ci sono abbastanza informazioni per valutare la sicurezza delle quantità medicinali di curcuma durante l’allattamento. È meglio non usarlo.

Problemi alla cistifellea

la curcuma può peggiorare i problemi della cistifellea. Non usare la curcuma se si hanno calcoli biliari o un’ostruzione del dotto biliare.

Problemi di sanguinamento

l’assunzione di curcuma potrebbe rallentare la coagulazione del sangue. Ciò potrebbe aumentare il rischio di lividi e sanguinamento nelle persone con disturbi emorragici.

Diabete

la curcumina, una sostanza chimica in curcuma, potrebbe ridurre la glicemia nelle persone con diabete. Usare con cautela nelle persone con diabete in quanto potrebbe rendere troppo basso lo zucchero nel sangue.

Reflusso gastroesofageo

Un disturbo di stomaco chiamato malattia da reflusso gastroesofageo (GERD): la curcuma può causare disturbi allo stomaco in alcune persone. Potrebbe peggiorare i problemi di stomaco come la GERD. Non assumere la curcuma se peggiora i sintomi di GERD.

Condizioni sensibili agli ormoni come cancro al seno, cancro uterino, carcinoma ovarico, endometriosi o fibromi uterini: la curcuma contiene una sostanza chimica chiamata curcumina, che potrebbe agire come l’ormone estrogeno. In teoria, la curcuma potrebbe peggiorare le condizioni ormono-sensibili. Tuttavia, alcune ricerche mostrano che la curcuma riduce gli effetti degli estrogeni in alcune cellule tumorali sensibili agli ormoni. Pertanto, la curcuma potrebbe avere effetti benefici sulle condizioni sensibili agli ormoni. Fino a quando non si sa di più, usare con cautela se si ha una condizione che potrebbe essere aggravata dall’esposizione agli ormoni.

Infertilità: la curcuma potrebbe abbassare i livelli di testosterone e diminuire il movimento degli spermatozoi se assunto per bocca dagli uomini. Questo potrebbe ridurre la fertilità. La curcuma deve essere usata con cautela dalle persone che cercano di avere un bambino.

Carenza di ferro: assumere elevate quantità di curcuma potrebbe impedire l’assorbimento del ferro. La curcuma deve essere usata con cautela nelle persone con carenza di ferro.

Chirurgia: la curcuma potrebbe rallentare la coagulazione del sangue. Potrebbe causare sanguinamento extra durante e dopo l’intervento chirurgico. Smettere di usare curcuma almeno 2 settimane prima di un intervento programmato.

Alcuni prodotti a base di curcuma

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi