Prodotti per Dormire meglio

Il sonno (dal latino somnus) è definito come stato di riposo contrapposto alla veglia. Varie definizioni indicano il sonno come “una periodica sospensione dello stato di coscienza”, durante la quale l’organismo recupera energia; stato di riposo fisico e psichico, caratterizzato dal distaccamento temporaneo della coscienza e della volontà, dal rallentamento delle funzioni neurovegetative e dall’interruzione parziale dei rapporti sensomotori del soggetto con l’ambiente, indispensabile per il ristoro dell’organismo.” Come la veglia, infatti, il sonno è un processo fisiologico attivo che coinvolge l’interazione di componenti multiple del sistema nervoso centrale e autonomo.

Le conseguenze negative della privazione del sonno sono numerose, soprattutto se alla lunga si viene a creare il cosiddetto debito di sonno. Le più comuni patologie del sonno si possono distinguere in dissonnie e parasonnie.

La Classificazione internazionale dei disturbi del sonno (ICSD 2005) ne raggruppa oltre 90. I principali sono:

Insonnia;
Disturbi respiratori del sonno (sindrome delle apnee notturne);
Ipersonnia;
Disturbi del ritmo cardiaco nel sonno;
Sonnambulismo;
Disturbi motori del sonno quali (sindrome delle gambe senza riposo e bruxismo).
Russamento e apnee notturne

Tratto da Wikipedia

 

Visualizzazione del risultato

Visualizzazione del risultato