Biancospino

  • Famiglia: Rosacee
  • Dove cresce: ambienti boschivi fino all’altezza di 1600 metro slm
  • Cosa offre: rami, boccioli, frutti

Il biancospino è un genere di rosacea composto da oltre 280 specie, che solitamente vengono utilizzate come piante ornamentali per giardini e parchi pubblici. Il biancospino è un arbusto spinoso che raggiunge anche l’altezza di 5 metri. la sua corteccia è giallastra e liscia che può assumere un carateristico colore più scuro invecchiando. I fiori che offre il biancospino offrono all’olfatto una leggera profumazione, hanno una colorazione bianca e rosa fanno la loro comparsa nei mesi tra aprile e giugno ed offrono dei frutti di colore rosso.

Biancospino proprietà ed usi terapeutici

Il biancospino ha proprietà sedative, astringenti e ipotensive. I frutti contengono vitamine C, B1 e B2, sostanze zuccherine, sali minerali ed acido malico.

Uso interno del biancospino

Il biancospino può essere utilizzato per preparare rimedi ad uso interno come infusi per alleviare i sintomi dell’alteriosclerosi, ipertensione, nervosismo, veritigini e insonnia. Fiori foglie e frutti del biancospino, ad uso interno sono ottimi per migliorare l’irrorazione delle coronarie, normalizzare la pressione sanguigna, regolare ritmo e forza di concentrazione del muscolo cardiaco. Polpa e frutti sono un ottimo toccasana per la diarrea.

Uso esterno del biancospino

Il biancospino può essere utilizzato per uso esterno , il decotto dei frutti e della corteccia o l’infuso di fiori, utilizzati per sciacqui e gargarismi, sono utili antinfiammatori della mucosa della bocca, e delle gengive. Ad uso esterno è ottimo anche fare un bagno rilassante perchè esercita un’azione sedativa.

Rimedi naturali consigliati a base di Biancospino

, Biancospino

https://www.rimedi.shop/prodotto/sedis-60-capsule-2×1-integratore-contro-ansia-e-stress-prezzo-in-offerta/

Sedis è un integratore a base di Passiflora, Escolzia, Rodiola, Biancospino e con l’estratto di Triptofano-l, ingredienti utili a svolgere una fisiologica attività rilassante e distensiva. Gli estratti contenuti nel sedis sono titolati e standardizzati in principi attivi.

A cosa serve Sedis?

Sedis può essere impiegato nei casi di:
• Manifestazioni ansiose
• Somatizzazioni viscerali da ansia
• Stress psicofisico
• Nervosismo
• Irritabilità

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi