Aneto

  • Famiglia: Apiacee e Ombrellifere
  • Dove cresce: terreni asciutti e incolti fino a 600 m
  • Cosa offre: semi e foglie

Genere, costituito da una sola specie, che cresce spontaneo nell’Europa meridionale e nell’Asia occidentale. Ha fusto eretto che raggiunge il metro di altezza e foglie alterne e pinnate, di colore verde-blu, divise in lacinie filiformi dotate di guaina, I fiori, di colore giallo, compaiono in estate disposti in ombrelle. È una pianta annuale benché in natura si comporti come biennale, predilige terreni aridi e soleggiati. La tradizione popolare la appella “finocchio bastardo” in quanto assomiglia al finocchio nell’aspetto mentre il suo aroma pungente richiama l’anice e il prezzemolo. Le ombrelle fiorite si raccolgono a settembre, quando a fioritura avanzata, assumono una colorazione brunastra, quindi si appendono a testa in giù, in posizione soleggiata e in modo che aprendosi rilascino i semi che vanno successivamente essiccati. Le foglie si utilizzano fresche o essiccate.

Proprietà e usi terapeutici

antisettico, aromatico, digestivo, rinfrescante.

ad uso interno, i semi masticati favoriscono la digestione e rinfrescano l’alito. L’infuso di semi viene utilizzato nei disturbi digestivi, nel meteorismo e nelle coliche dei lattanti inoltre serve a placare il singhiozzo e a contrastare la formazione di aria nello stomaco e nell’intestino, diminuendo il gonfiore addominale.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi